Domotica: la guida completa: rendere sicura la propria rete

domotica

Quando si parla di domotica di ultima generazione è importante rendere sicura la propria rete, vediamo come fare

In primo luogo è bene ricordare che quante più connessioni vengono inserite nel proprio impianto di domotica quanti più potenziali problemi di sicurezza possono sorgere. Ciò significa che la propria connessione casalinga, già potenzialmente rischiosa, va ad avere altre nuove poteziali minacce. Questo aspetto è stato già preso in considerazione nell’introduzione alla casa intelligente quindi è ora di partire parlando di dispositivi da installare cercando di rendere questo discorso il più possibile efficace senza perdersi in tecnicismi.

La cosa principale per cercare di rendere il proprio impianto casalingo il più possibile sicuro, non c’è la piena certezza di ciò, è provvedere ad acquistare i dispositivi più adatti a blindare il proprio appartamento. In primo luogo è importante parlare del router perché è il dispositivo che tecnicamente ci permette di  accedere alla rete. Uno tra gli dispositivi più interessanti attualmente presente sul mercato è l’ASUS GT-AC5300 che offre non solo una connessione decisamente veloce, si parla di oltre 5 Gbps ma contiene anche installato al suo interno un potente firewall, il Trend Micro AirProtection come anche una serie di funzionalità, tipo le VPN, per mantenere in completa sicurezza il sistema anche quando si sta giocando. Non a caso questo dispositivo fa parte della serie ROG, Republic of Games. Un firewall fisico comunque potrebbe essere una maggiore protezione ed il SonicWall TZ400 rappresenta un ottima scelta perché va a proteggere la rete da moltissimi tipi di attacchi, tra i quali vi sono i DoS, senza incidere troppo sulla connessione.

In questa guida abbiamo visto alcuni prodotti molto importanti per rendere la nostra casa domotica non solo smart ma anche protetta.