Cos’è il SSD?

cos'è il SSD

Cos’è il SSD? Questa è una domanda che in molti si fanno, scopriamolo insieme

Prima di rispondere alla domanda cos’è il SSD è necessario fare alcune precisazioni riguardo all’uso dei dispositivi di archiviazione perché oltre alla tipologia di cui parleremo tra poco esiste la eMMC e la serie SATA, gli ATA ormai non sono più adoperati da almeno un lustro. Si va quindi ad aprire un vero e proprio vaso di Pandora perché lo sviluppo dell’informatica porta ad una richiesta sempre maggiore di spazio di archiviazione. Oltre a comprendere cos’è questo tipo di disco fisso è necessario anche chiedersi: quanto costa un SSD?

Cos’è il SSD e qual è il suo funzionamento

Il Solid Disk State, questo è ciò che c’è dietro all’acronimo SSD, è differente dall’HDD già ad un primo sguardo perché appare più snello e questa sua caratteristica è dovuta al fatto che non vi sono parti meccaniche al suo interno ma il disco è composto di una serie di dispositivi per l’archiviazione, se lo si aprisse, mi raccomando non fatelo mai se non avete strumenti e conoscenze adeguate, il suo interno sarebbe molto simile ad una pendrive solo molto più grande. Ciò porta ad avere un dispositivo più veloce in fase di scrittura/lettura e minori possibilità di rompersi, non c’è il rischio di udire il suono della morte del HDD. Questa tipologia di disositivo ha inoltre una memoria di tipo NAND, non-volatile memory, che porta a conservare i dati anche senza il continuo bisogno di elettricità.

Quanto costa un SSD?

Dopo aver visto cos’è il SSD ora vediamo quanto sarà necessario spendere per averne uno di qualità tenedo sotto controllo il prezzo. Quindi ci si può volgere verso modelli come il Kingston SA400S37 che con 240GB rappresenta un prodotto non molto costoso, qui c’è un’offerta da non perdere, oppure il Sandisk SDSSDA240G un altro SSD da 240 GB in offerta qui o il Samsung MZ-76E500B che invece è da 500 GB ed è in offerta qui. A parte le offerte che vi abbiamo proposto il prezzo di questi dispositivi va dai 50 euro fino ad oltre i 200 in base a marca e memoria di archiviazione.