Come installare Steam su Ubuntu: scopriamo i due metodi

creare password sicure

Installare Steam su Ubuntu è un’operazione molto semplice che permette a tutti di accedere ai giochi che questa piattaforma online

Non è per niente difficile installare Steam su Ubuntu riuscendo ad offrire un elemento indispensabile agli utenti per usare alcuni tra i giochi più belli attualmente disponibili. E’ necessario comunque, sembra inutile dirlo ma non lo è, ricordare che l’uso dei videogiochi e le loro prestazioni dipendono direttamente dalle caratteristiche tecniche del dispositivo. In questa guida vedremo che inserire nel nostro sistema operativo questa applicazione. E’ inoltre interessante ricordare che Ubuntu è migliorato moltissimo nel corso degli ultimi anni diventando molto utile non solo per coloro che vogliono un sistema operativo molto utile e con un importante livello di sicurezza, quindi molto adatto per il lavoro, ma anche per chi vuole anche giocare.

Come installare Steam su Ubuntu? Vediamo i due metodi

Vi sono due metodi che ci permettono di installare Steam sul nostro computer ed entrambe sono molto comode e facili da mettere in pratica. Prima di tutto è importante ricordare che è presente in Ubuntu un’app market, l’Ubuntu Software Center, che permette di installare in modo semplice le varie applicazioni. Questa è una grande comodità che permette di installare le applicazioni velocemente.

Installare Steam su Ubuntu: l’Ubuntu Software Center

Il primo metodo è molto semplice perché cliccando, dalla barra degli strumenti, sull’Ubuntu Software Center e selezionare Steam. L’applicazione sarà installata velocemente senza particolari problemi.

Installare Steam da linea di comando

I puristi di questo sistema operativo sicuramente preferiscono il terminale ed installare tutto da linea di comando. Anche in questo caso il lavoro è molto semplice digitando il seguente comando:

sudo apt-get install steam

Installare Steam su Ubuntu: un ottimo modo per installare questa applicazione

In questo caso abbiamo parlato di Ubuntu anche se esistono molte distro linux che possono essere molto interessanti anche se hanno dei metodi differenti di installazione.